Cura dell’albero delle orchidee (Bauhinia variegata), l’albero delle orchidee

Bauhinia variegata produce bellissimi fiori

Se avete un giardino piuttosto piccolo e state cercando un albero che non sia solo bello ma che non vi dia problemi, il Bauhinia variegata è una delle specie più raccomandabili. Non solo non cresce molto in altezza, ma fornisce anche una piacevole ombra e produce fiori molto, molto belli; infatti, sono così belli che spesso viene chiamato l’albero delle orchidee.

Non dovete preoccuparvi della manutenzione, o non troppo. Con alcune cure di base potrete godervela tutto l’anno, forse un po’ meno in inverno perché è senza foglie, ma potete star certi che in primavera fiorirà. Osa conoscerlo 🙂 .

Origine e caratteristiche di Bauhinia variegata

Vista di una giovane Bauhinia variegata

Immagine – Wikimedia/Daniel Capilla

Si tratta di un magnifico albero deciduo originario dell’Asia meridionale e sudorientale conosciuto come artiglio di mucca, piede di mucca, albero delle orchidee o albero delle orchidee che può raggiungere un’altezza massima di 12 metri, con un tronco più o meno diritto o leggermente contorto. La sua chioma è piuttosto aperta, circa 4 metri negli esemplari adulti, ed è formata da foglie arrotondate lunghe da 10 a 20 cm e larghe.

Fiorisce in primavera. I fiori sono grandi, da 8 a 12 cm di diametro, profumati e composti da cinque petali rosa brillante e/o bianchi. Dopo l’impollinazione, comincia a maturare il frutto, che è un legume di 15-30 cm con semi duri e marroni all’interno.

Come prendersene cura?

Avere un albero come questo è sempre un motivo per essere felici. La cura di cui ha bisogno non è complicata ed è anche una pianta molto bella. Se non mi credi, segui i nostri consigli di coltivazione e potrai vedere tu stesso 🙂 :

Posizione

La Bauhinia variegata è un albero che ha bisogno di stare fuori in pieno sole. Può stare in penombra, ma solo se riceve almeno 3-4 ore di luce solare diretta.

Se avete intenzione di piantarlo in giardino, mettetelo ad almeno cinque metri di distanza da muri, piante alte, ecc. Le sue radici non sono invasive, ma ha bisogno di un po’ di spazio per svilupparsi correttamente.

Suolo

I fiori dell'albero delle orchidee sono bellissimi.

Immagine – Wikimedia/Dr. Raju Kasambe

  • Vaso: utilizzare il substrato universale (in vendita qui) mescolato con un po’ di perlite (in vendita qui).
  • Giardino: il terreno deve essere fertile, con un buon drenaggio.

Irrigazione

L’irrigazione deve essere frequente durante il periodo più caldo e secco dell’anno, ma moderata nel resto delle stagioni. In generale, si consiglia di annaffiare 3 o 4 volte alla settimana in estate, e ogni 4-5 giorni il resto dell’anno.

Tuttavia, in caso di dubbio è sempre meglio controllare l’umidità del terreno o del substrato, dato che non tollera annaffiature eccessive. Per fare questo si può inserire un sottile bastoncino di legno: se esce praticamente pulito, si può annaffiare.

Fertilizzazione di

Durante la primavera e l’estate è una buona idea concimare la vostra Bauhinia variegata ogni 15-30 giorni, per esempio con compost o letame di animali erbivori. Questo lo aiuterà a crescere in modo sano.

Tieni solo presente che se deve essere coltivata in vaso, è meglio usare del fertilizzante liquido, altrimenti la capacità di drenaggio del substrato potrebbe essere compromessa.

Moltiplicazione

Vista dell'albero del piede di mucca

Immagine – Wikimedia/Alejandro Bayer Tamayo da Armenia, Colombia

È un albero che si moltiplica per semi in primavera, o in autunno se il clima è mite. Questi possono essere seminati direttamente in vasi con substrato, ma per farli germinare in maggior numero è consigliabile sottoporli prima al trattamento pre-germinativo noto come shock termico, che consiste nell’introdurli – con l’aiuto di un colino – in un bicchiere con acqua bollente per un secondo e 24 ore in un altro bicchiere con acqua ma a temperatura ambiente.

Dopo questo tempo, si mettono in vaschette o vasi e si collocano all’esterno, in pieno sole, dopo aver cosparso un po’ di zolfo sulla superficie per prevenire i funghi.

Non mettere troppi semi nello stesso semenzaio; anzi, è meglio metterne uno o due in ogni vaso o alveolo, perché è molto difficile che sopravvivano al trapianto.

Potatura

Non ha bisogno di potature

, tranne che per tagliare i rami secchi, malati, deboli o rotti alla fine dell’inverno.

Naturalmente, se lo avete in un vaso dovreste tagliare i suoi rami per controllare un po’ la sua crescita. Fatelo all’inizio della primavera con delle cesoie o una sega a mano precedentemente disinfettata.

Tempo di piantagione o trapianto

In primavera

, quando il rischio di gelo è passato.

Se lo avete in un vaso, trapiantatelo in un vaso più grande quando vedete le radici che escono dai fori di drenaggio, o quando sono passati più di 2 anni dall’ultimo trapianto.

Resistenza

L’albero delle orchidee può sopportare temperature fino a -7°C.

Quali sono gli usi di Bauhinia variegata?

Ha diversi usi:

  • Ornamentale: è un magnifico albero da giardino. Sia come esemplare singolo che in gruppi, i suoi bei fiori profumati renderanno le vostre primavere ancora più belle. Fornisce anche un’ombra molto interessante.
  • Culinaria: sia le foglie che i boccioli dei fiori vengono mangiati come verdura. E dai suoi semi si ottengono degli oli.
  • Legno: il legno del suo tronco è usato per fare utensili.

Dove comprare?

È una pianta che di solito si trova nei vivai e nei negozi di giardinaggio, ma si possono anche comprare i semi da qui:

Tropica – Orchidea… Nessuna recensioneVedi offertaVedi caratteristiche

Albero delle orchidee (Bauhinia variegata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *