ramillete de zanahorias 1

Tutto quello che devi sapere sulle carote

Tutto quello che devi sapere sulle carote


La carota è una delle verdure che è più presente nelle nostre ricette e stiamo parlando di un ingrediente di grande versatilità e a sua volta è pieno di un sacco di benefici. Attualmente possiamo trovare una varietà di carote, tuttavia non sono così facili da trovare perché le più abbondanti sono le carote arancioni, essendo quelle che hanno una produzione estesa.


Nei paesi occidentali la carota che è rimasta è la carota olandese, che sappiamo tutti avere un colore arancione. Tuttavia, le carote che hanno origine nei paesi orientali e che a volte possiamo trovare nei mercati, sono viola, gialle o possono anche essere di colore bianco.

Tipi di carote


Diversi tipi di carote


Le carote possono essere di diversi tipi, ma questo dipende dal luogo in cui vengono coltivate o anche dal tempo in cui vengono raccolte. Tra i più comuni per il consumo di cibo possiamo citare i seguenti.


Danvers


Questa è una varietà di carote che si differenzia per le sue dimensioni, in quanto è medio-lunga, ha un collo largo e di solito sono a punta.


Imperator


Queste carote di solito superano i 20 centimetri di lunghezza, hanno un colore arancione abbastanza intenso e un sapore un po' dolce, questo è il tipo di carota che si trova più comunemente nei mercati.


Nantes


Questi invece hanno una forma simile a un cilindro. Le dimensioni di questo tipo di carote sono di circa 15-20 centimetri e di solito sono spesse circa 3 cm.


La vendita di questi in particolare è fatta nei paesi dell'Europa e allo stesso tempo possiamo trovare più varietà all'interno di questa classificazione.


Flakee


Questa è una grande variante che ha una lunghezza di circa 25 cm e a differenza della prima, queste hanno un colore arancione tenue. Si usa sia per il consumo fresco che per preparare cibo in scatola o congelato.


Rotonda


Come suggerisce il nome, queste carote hanno una forma rotonda e sono grandi come una palla da golf. Sono utilizzati nella cucina gourmet, ma anche nell'industria dei cibi congelati e in scatola.


Chantenay


Queste sono molto simili alle carote Nantes, l'unica differenza è la loro dimensione, che è di circa 12-15 cm. Il colore di questi è arancione ma vicino alle foglie hanno una sfumatura di viola e verde.


Come coltivare le carote in vaso?


carote di diverse dimensioni


Le carote sono un ortaggio che può essere coltivato tutto l'anno, preferibilmente nella stagione primaverile, tra febbraio e maggio.


Per questo basta seminare i semi a circa 1 o 2 cm di profondità nel terreno, tenendo conto che ogni pianta ha bisogno di circa 10 cm di spazio. Inoltre, non possono essere trapiantati, quindi non è consigliabile spostarli e metterli in un altro vaso.


Quando il seme comincia a crescere, dobbiamo lasciare solo i più forti, eliminando tutti gli altri. Infine, dovrebbero essere raccolti dopo 3 o 4 mesi.


Le carote hanno la capacità di resistere a tutti i tipi di tempo e il loro colore dipende molto da questo. Nei climi molto caldi questi hanno una tonalità più chiara, sono di solito più lunghi e più sottili, a differenza dei climi freddi che diventano di un colore giallastro e sono un po' più corti. Il terreno in cui dobbiamo piantarlo deve essere leggero e sabbioso, che sia capace di trattenere l'acqua e con questo avrete capito che è una pianta abbastanza esigente.


Per quanto riguarda l'illuminazione, in estate dovrebbe essere in un luogo che non abbia troppa ombra, perché in questo modo possiamo evitare di perdere umidità.


Parassiti e malattie che colpiscono le carote


Mosca delle carote Psiliarosae


Questa è la larva che causa il danno principale, essendo un parassita che può causare danni abbastanza significativi. Penetrano nella radice formando luoghi in cui praticano gallerie tortuose, soprattutto all'esterno, che poi fanno marcire la carota.


Afidi


Questi si nutrono della carota pungendo l'epidermide, causando grandi arricciamenti sulle foglie e facendole ingiallire. A volte le radici finiscono per essere danneggiate dagli afidi, che sono molto facili da riconoscere per il loro aspetto lanoso e bianco.


Vermi grigi


Sono insetti che appartengono alla famiglia Nuctidae del genere Agrotis. Questi bruchi consumano le parti superiori della pianta durante la notte, mentre durante il giorno si trovano a terra o sotto le foglie secche.


Wireworms


Questi attaccano le radici delle carote causando gallerie che spesso le fanno marcire. In alcuni paesi, questo è un parassita che è diventato una piaga importante.


Bruciatura delle foglie


Questo inizialmente si presenta come piccole macchie brunastre, aloni gialli e altri sparsi sui bordi delle foglie.


Quando il numero di macchie aumenta, provoca la morte dei tessuti intermedi,quindi la pianta sembra bruciata dal sole o trattata male.


Peronospora


Si tratta di una malattia causata da alcuni funghi appartenenti al gruppo degli oomiceti, che di solito si presentano in un gran numero di verdure diverse prendendo come mezzo di trasmissione l'acqua dalla pioggia o dall'irrigazione.


Questo di solito appare come macchie marroni o una polvere che è molto simile alla cenere e ha un aspetto grasso nel fascio delle foglie della pianta, facendole soffocare fino a quando non si seccano.


Oidio


L'oidio è un fungo che si presenta come una polvere bianca o simile alla cenere che è abbastanza comune su foglie, germogli e frutta. I due funghi che possono essere responsabili dell'oidio sulle carote sono Erysipheumbelliferarum e Laveillulataurica.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *