fruto de acer platanoides 1

Cosa sono le camere e come vengono seminate?

Le camere sono frutta secca con un'ala


Ci sono molti tipi di frutti, a seconda della pianta in questione e della strategia evolutiva che ha seguito. Così, sappiamo che ce ne sono alcuni che possono pesare diversi chili, e altri che sono così leggeri che possono essere tenuti con un solo dito, come i samaras.


Le macchine fotografiche sono prodotte da piante molto speciali, che sono spesso coltivate come piante ornamentali; infatti, alcune di queste specie sono persino coltivate come bonsai. Ma cosa sono esattamente e come si piantano?

Cosa sono i samsara?


I semi di olmo sono alati


In botanica, le camere sono noci indeiscenti, cioè non si aprono a nessun guscio. Sono costituiti da un seme con un'ala appiattita, che è fatta di tessuto fibroso. Il seme è più o meno arrotondato, molto piccolo – la dimensione varia a seconda della specie, ma per darvi un'idea, di solito misura non più di 0,5 cm di diametro. Anche il colore varia: appena spuntano, di solito sono verdi o giallo-verdi, ma man mano che maturano diventano rossastri, rosati o bruno-rossastri, e infine marroni.


Questa struttura permette al vento di portarli a diversi metri o chilometri di distanza dai loro genitori, permettendo così alla specie di colonizzare altri luoghi dove non è ancora arrivata. In questo modo, inoltre, la nuova generazione potrà iniziare la sua vita senza dover competere così intensamente per le sostanze nutritive o lo spazio.


Tipi di camere


Da un lato, dobbiamo sapere che in una camara il seme può trovarsi al centro dell'ala del frutto, come per esempio accade nel caso dei frassini (Fraxinus) o degli olmi (Ulmus), o su un lato del frutto con un'ala che si estende dal seme a un lato, come nel caso degli aceri (Acer).


Ma c'è ancora di più: a volte invece di una camera può essere una discamera, cioè due camere unite a un'estremità come negli aceri; o tricamere come nel caso della specie Hiptage benghalensis.


Esempi di piante che producono camere


Abbiamo menzionato alcuni di loro, ma è il momento di conoscerli un po' meglio:


Aceri

Gli aceri sono alberi che producono camara


Gli aceri sono di solito alberi decidui o arbusti originari delle regioni temperate dell'emisfero settentrionale, soprattutto dell'Eurasia. Hanno un'altezza che va dai 2 ai 20 metri, a seconda della varietà e/o cultivar, e sono caratterizzate da foglie palmate che diventano di colore rossastro, arancione o giallastro in primavera e/o autunno.


Ci sono molte specie, ma le più coltivate in Spagna sono: Acer palmatum, Acer pseudoplatanus o Acer platanoides, tra gli altri. Tutte richiedono climi miti, con gelate invernali, annaffiature moderate e terreno leggermente acido.


Frassini


Il frassino è un albero che produce camara.


I frassini sono principalmente alberi decidui, anche se ci sono specie subtropicali che sono sempreverdi. Si possono trovare in Nord America, Eurasia e Nord Africa. La loro altezza è tra i 15 e i 20 metri, e hanno un tronco dritto con una corona piena di foglie.


Sono ampiamente utilizzati come piante da giardino, in quanto gettano un'ombra meravigliosa. Durante l'autunno diventano di un colore giallastro o rossastro, che aumenta il loro valore ornamentale, come accade con Fraxinus ornus o Fraxinus excelsior, due delle specie più popolari.


Tuttavia, è importante tenere presente che le loro radici hanno bisogno di molto spazio. Non devono essere piantati a una distanza inferiore a dieci metri da dove ci sono tubi, perché correremmo il rischio che causino danni.


Elms


Gli olmi sono alberi che producono camaras


Gli olmi sono alberi decidui o semidecidui che crescono nell'emisfero nord. Sono piante con un tronco generalmente dritto e una corona arrotondata e molto ampia, che fornisce un'ombra molto piacevole. Possono raggiungere un'altezza di 25 metri, ma più comunemente non superano i 15 metri.


Il suo sistema di radici, come quello dei frassini, è molto forte. Questi alberi dovrebbero essere piantati il più lontano possibile dai tubi, almeno dieci metri, altrimenti ci saranno problemi.


Purtroppo, bisogna anche notare che il genere è molto vulnerabile a una malattia chiamata grafiosi, causata dal fungo Ceratocystis ulmi. Di conseguenza, molte specie sono in pericolo di estinzione, tra cui l'Ulmus minor che abbiamo in Spagna, o l'Ulmus glabra.


Come vengono seminate le piantine?


Le camarade sono prodotte da piante che vivono in zone dove c'è il gelo, quindi se vogliamo che germinino dovremo seminarle durante l'inverno. Ma dove? Beh, se nella nostra zona le temperature scendono sotto gli 0 gradi, possiamo seminarli in vaso; ora, se questo non è il caso, dovremo stratificarli in frigo per 2-3 mesi.


Vediamo come si fa:


Semina in vaso


I passi che dobbiamo seguire per seminare le semine in vaso sono i seguenti:



  1. La prima cosa da fare è tagliare l'orlo, altrimenti potrebbe attirare funghi parassiti che danneggerebbero il seme.

  2. Poi riempiamo un vaso con terra per piante acide se sono aceri (in vendita qui), o con pacciame (in vendita qui) o substrato universale (in vendita qui) se sono olmi o frassini.

  3. Poi, innaffiamo e mettiamo uno o due semi per vaso, mettendoli sdraiati.

  4. Ora, cospargete un po' di polvere di rame per prevenire i funghi.

  5. Infine, finiamo di riempire il vaso con il substrato, e se vogliamo annaffiamo di nuovo.

Durante la primavera i semi inizieranno a germogliare.


Stratificazione nel frigorifero


Se vivete in una zona dove la temperatura scende sotto gli 0 gradi ma l'inverno è generalmente mite, con temperature massime tra i 10-20ºC, allora l'ideale è stratificarli nel frigorifero seguendo questi passaggi:



  1. Riempiamo con vermiculite precedentemente inumidita un tupperware di plastica trasparente con coperchio.

  2. Poi, aggiungeremo la polvere di rame, come se aggiungessimo il sale a un'insalata.

  3. Poi, metteremo i semi -senza l'ala-, un po' separati l'uno dall'altro, e sdraiati.

  4. Poi, li copriremo con la vermiculite.

  5. Infine, chiudete il tupperware e mettetelo in frigorifero, nella sezione latticini, verdure, ecc (NON nel congelatore). (NON nel congelatore).

Li terremo lì per 2-3 mesi (se sono aceri, raccomandiamo 3 mesi, ma se sono olmi o frassini possono stare lì per otto settimane). Durante tutto questo tempo, una volta alla settimana toglieremo il tupperware dal frigorifero e lo apriremo per rinnovare l'aria, e annaffiare se vediamo che la vermiculite si sta asciugando.


Quando arriva la primavera, li semineremo in vasi individuali in modo che possano germinare e crescere normalmente.

Il frassino germoglia in primavera


Cosa ne pensate di questo argomento? Speriamo che tu abbia imparato molto sulla semina del samsara.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *