cucumbers 849269 960 720

Consigli per la coltivazione dei cetrioli

il cetriolo è un frutto


Anche se molti credono che il cetriolo sia una verdura, un ortaggio e altri lo considerano un vegetale in senso stretto, botanicamente il cetriolo è un frutto. La coltivazione dei cetrioli non è difficile, ma è necessario seguire una serie di passi per ottenere una coltura sana e positiva per il suo sviluppo, per questo vi spiegheremo i migliori consigli per coltivarlo.

Adattare molto bene il terreno


coltivazione di cetrioli


Questi frutti sono molto esigenti in nutrienti, quindi, dobbiamo avere un terreno con un pH (scala numerica che misura il grado di acidità o alcalinità di una sostanza nel terreno) tra 5,5 e 6,8, oltre al terreno ha un buon drenaggio, abbiamo anche bisogno di una grande dose di fertilizzante, un buon substrato, colate di vermi o compost nel terreno, un vaso dove si vuole crescere o un tavolo di coltivazione se decine di questo frutto sarà cresciuto.


Evitare il terreno impregnato d'acqua


Quando si coltivano i cetrioli bisogna fare attenzione a due funghi che possono comparire e diffondersi facilmente chiamati oidio e peronospora, motivo per cui non bisogna evitare il terreno umido, che non piace ai cetrioli.


Piantare i cetrioli in posizione verticale


Succederà sempre che la pianta di cetriolo si espande su larga scala, il più delle volte occupando molto spazio, ma se la coltiviamo in verticale questo inconveniente può essere lasciato alle spalle, poiché con l'aiuto di maya, tralicci e tutori possiamo adattarli in modo che la coltura sia meglio ventilata, occupi meno spazio e con una migliore ventilazione eviti anche che i funghi menzionati sopra possano diffondersi, garantendo così le migliori condizioni per la nostra coltura.


Seminare al momento più opportuno


Affinché i semi di cetriolo germinino con successo hanno bisogno di una temperatura del suolo di 15 o 16 gradi, le coltivazioni di cetrioli sono di solito coltivate in primavera, tranne nelle zone dove il clima è più caldo, che in questo caso è consigliabile aspettare che il freddo diventi tenue, per poter coltivare nel miglior momento possibile.


Proteggeteli dalle forti ondate di calore.


Comunemente i cetrioli amano il calore, ma se permettiamo un calore eccessivo per dare con loro sarà molto probabile lasciare più fiori maschili che fiori femminili, questo porta alla produzione di frutta diminuisce su larga scala, per risolvere questo problema è meglio trovare un foglio bianco che riflette i raggi del sole, funziona anche per spostarli all'ombra quando si arriva le forti ondate di calore o semplicemente optare per un grande ombrello.


Utilizzare una rotazione delle colture


coltivare cetrioli


Come già sappiamo, i cetrioli sono frutti che hanno bisogno di molte sostanze nutritive e tendono a prenderle dal terreno.


Se si tende a piantare i cetrioli nello stesso terreno anno dopo anno, si esauriranno facilmente le risorse che fornisce, oltre a dare l'opportunità ai parassiti che l'anno scorso non hanno potuto riprodursi con successo di farlo ora e con maggiore forza e velocità, per questi motivi è meglio trovare nuovi posti per piantare i nuovi semi di cetriolo che ci prosperano per raccogliere e nei terreni che abbiamo precedentemente coltivato il frutto possiamo usarlo per fare colture a foglia verde, che ancora una volta darà l'azoto al suolo, come indivia, bietole e lattuga o colture di radici.


Semi per piantare cetrioli


Il cetriolo è una pianta strisciante, che ha bisogno di cure specifiche al momento dell'impianto.


In questa fase, si devono fare dei buchi profondi circa 5 cm e larghi 40 cm, dove vanno messi tre semi di cetriolo. I fori devono essere costruiti con una distanza di 1,50 m in modo che le piante non siano impigliate.


Dopo la semina si raccomanda di annaffiare la zona per accelerare la germinazione, che dura 5 giorni. I cetrioli possono essere coltivati naturalmente a distanza, ma è anche possibile utilizzare il sistema di picchettamento, che consiste nel distribuire pali verticali nel terreno per indurre la crescita della pianta, questo facilita la raccolta ed evita la diffusione di batteri.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *