tilia platyphyllos 1

Tutto quello che devi sapere sul tiglio

Tilia platyphyllos


Il tiglio è un albero imponente che cresce nelle foreste dell'emisfero nord. Con un'altezza fino a 30 metri e un diametro della chioma fino a 10 metri, è una pianta perfetta da avere come esemplare isolato nei grandi giardini. Non richiede cure speciali, quindi se non avete molta esperienza nella cura del verde, questa pianta vi darà grandi soddisfazioni.


Conosci in profondità questo incredibile albero.

Caratteristiche del tiglio


Fiori di tiglio


Il tiglio è un genere di alberi che comprende circa 30 specie, le più note sono Tillia cordata e Tillia platyphyllos. Tutte hanno foglie decidue, che raggiungono dimensioni incredibili come abbiamo detto all'inizio, e possono vivere fino a 900 anni. Le foglie sono verde chiaro, hanno un bordo seghettato e misurano fino a 20 cm di larghezza. I fiori sono aromatici e hanno la forma di grappoli gialli.


Sono piante molto amate, perché forniscono un'ottima ombra e sono molto decorative. Scopriamo come curarli.


Cura


Tronco di Tilia platyphyllos


Se vogliamo avere un tiglio, dovremo avere un giardino con molto spazio a disposizione affinché possa crescere e svilupparsi correttamente. Ma è anche consigliabile prendere in considerazione quanto segue:


Posizione


Dobbiamo piantarlo in pieno sole, a una distanza minima di 33 metri di un'altra pianta alta. È molto importante piantarlo a una distanza minima di 10 metri da qualsiasi edificio, perché le sue radici potrebbero danneggiarlo.


Suolo


Cresce in tutti i tipi di terreno, ma preferisce quelli mantenuti freschi e umidi.


Irrigazione


Frequente in estate, un po' più scarso il resto dell'anno. Evitare i ristagni d'acqua, ma mantenere il terreno umido. Così, per esempio, se il clima è secco, lo innaffieremo fino a 3 volte alla settimana in estate, ma se piove spesso, 2 innaffiature settimanali saranno sufficienti durante quella stagione. Il resto dell'anno dovrebbe essere annaffiato non più di due volte a settimana.


Fertilizzazione di


Fertilizzante organico


Durante la stagione di crescita, cioè in primavera e in estate, si raccomanda vivamente di concimarla con fertilizzanti organici, come il letame di cavallo o il guano.


Potatura


Non è necessario, anche se se cresce molto possiamo tagliare i suoi rami in autunno o alla fine dell'inverno.


Resistenza


Può sopportare senza problemi gelate fino a -15ºC, ma il calore eccessivo (oltre 30ºC) è dannoso.


Moltiplicazione


Se vogliamo avere nuovi esemplari, possiamo seminare i suoi semi in primavera. Ma bisogna sapere che durante il primo anno è molto difficile che germinino, perché sono protetti da una copertura molto dura. Per ammorbidirlo, possiamo sottoporre i semi allo shock termico, che consiste nell'introdurli in un bicchiere con acqua bollente per 1 secondo e 24 ore in un altro bicchiere con acqua a temperatura ambiente.


Il giorno seguente, li semineremo in vasi con terreno di coltura universale mescolato con 20% di perlite, e lo terremo umido.


Peste e malattie


I problemi più comuni sono i seguenti:



  • Ruggine: si tratta di un fungo che attacca le foglie e gli steli verdi. Sulla pianta colpita appariranno delle protuberanze arancioni. Si combatte con l'Oxycarboxin.

  • Cocciniglia: se il tempo è caldo e secco, le cocciniglie si nutriranno della linfa dell'albero. In linea di principio, non sono in grado di ucciderlo, ma devono essere tenuti a bada. Per fare questo, si raccomanda vivamente di trattare la pianta con un insetticida anti-insetti, come l'olio di paraffina.

  • Borers: sono larve che si nutrono del legno di tronchi e rami, mentre scavano gallerie. Si combattono con Fenvalerate, Bifentrin o Deltamethrin.

Usi e proprietà del tiglio


Foglie di tiglio


Questo è un albero che viene piantato nei giardini per il suo incredibile valore ornamentale. Ma bisogna anche dire che ha molte proprietà medicinali interessanti. Ed è che, quante volte avete sentito dire che un tiglio può aiutarvi a dormire meglio? Qualche volta, giusto? Bene. Oltre ad essere un rimedio naturale contro l'insonnia, per il quale sarà sufficiente prendere un infuso con 4-5 foglie, è spesso usato per:



  • Lenire il mal di testa: se avete questo tipo di dolore, preparate un infuso con 5-10 foglie.

  • Alleviare il dolore ai piedi: preparare un infuso di 7-10 foglie e lavare i piedi.

  • Reumatismi: si può preparare un infuso con un massimo di 10 foglie, o un cataplasma fatto con foglie e fiori schiacciati.

  • Raffreddore, raffreddore, influenza: preparare un infuso con 10 grammi di foglie in un litro di acqua bollente, e prenderlo tre volte al giorno.

  • Coliche: per alleviare le coliche, prendere infusi fatti con 10-15 foglie più volte al giorno.

Curiosità


Tiglio in autunno


Essendo un albero dall'aspetto imponente e avendo un'aspettativa di vita così lunga, è stato considerato come un elemento sacro presso diverse antiche tribù indoeuropee.


Inoltre, va notato che quando le foglie cadono in autunno, forniscono un humus di alto contenuto minerale e nutrienti da decomporre, che è molto utile per migliorare i terreni poveri.


E tanto per lo spazio sul tiglio. Speriamo che ti abbia aiutato a saperne di più su questa interessante specie di albero 🙂 .


Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *