Tutto quello che c’è da sapere sul frassino americano

Vista delle foglie del frassino americano


Immagine – Flickr/Virens (latino per rinverdire)


Gli alberi sono un elemento decorativo fondamentale in qualsiasi giardino. Sono disponibili in varie dimensioni, quindi possiamo scegliere quello che ci piace di più tra una grande varietà.


Uno dei più interessanti è il frassino americano. È molto resistente alla siccità, cresce in terreni poveri e, come se non bastasse, la sua colorazione autunnale è magnifica.

Origine e caratteristiche del frassino americano

Gamma di distribuzione del frassino americano

Gamma di distribuzione del frassino americano


Il nostro protagonista è originario del Nord America. Il suo nome scientifico è Fraxinus americana e appartiene alla famiglia delle Oleaceae. Ha un tasso di crescita ragionevolmente veloce, raggiungendo un’altezza di 35 metri. Le sue foglie sono decidue, cadono in autunno-inverno e spuntano di nuovo in primavera. Una caratteristica da sottolineare è che le foglioline più recenti hanno la tendenza ad acquisire un colore avorio molto bello.


Fiorisce in primavera, ma bisogna sapere che ci devono essere esemplari maschi e femmine perché possano impollinarsi. Se ci sono, allora durante l’estate si formerà il frutto, che è una samara lunga 5 cm, dentro la quale ci sono una decina di semi alati.


In autunno si mette il suo vestito rosso, rendendo il paesaggio spettacolare. Se non mi credete, date un’occhiata a questa immagine:

Il frassino americano diventa rosso in autunno

Immagine – Flickr/Kew on Flickr // Frassino americano in autunno (quello a destra).


Questo incredibile albero ha un’aspettativa di vita di 100 anni, quindi se state cercando piante di lunga durata… questo è il vostro, perché è anche molto facile da coltivare. Basta metterlo in una zona soleggiata, e annaffiarlo regolarmente evitando il ristagno d’acqua. Ecco qualche altro consiglio:


Come curarlo?


Per avere un esemplare ben curato, si raccomanda quanto segue:


Clima


Questi alberi sono adatti ai climi temperati e freschi-temperati. Hanno bisogno di sentire il passare delle stagioni per crescere, altrimenti morirebbero. Per questo motivo possono vivere solo in zone dove le primavere e le estati sono miti, gli autunni sono freschi con qualche gelo e gli inverni sono freddi con nevicate.


Posizione


Come accennato prima, e per essere una specie di grandi dimensioni, è necessario posizionare il vostro esemplare all’aperto, in pieno sole, ad una distanza di almeno dieci metri da tubi e pavimenti pavimentati.


Suolo

Il frassino americano è un albero

Immagine – Flickr/Virens (latino per rinverdire)



  • Giardino: cresce in terreni ricchi di materia organica, ben drenati e leggermente acidi, anche se tollera quelli neutri.

  • Vaso: durante la sua giovinezza può essere coltivato in vasi riempiti con substrato universale o con substrato per piante acide. Ma quando raggiunge un metro di altezza è meglio piantarlo in terra.

Irrigazione


Il frassino americano non tollera la siccità; inoltre, nel suo habitat nativo si trova in zone alte e umide, sempre vicino a corsi d’acqua dolce. Tenendo conto di questo, deve essere annaffiata molto spesso: circa 3-4 volte a settimana in estate, e circa 2 volte a settimana il resto dell’anno.


Se lo avete in un vaso, durante l’estate potete mettere un sottovaso sotto di esso in modo che il substrato rimanga più umido più a lungo.


Fertilizzazione di


Durante la stagione di crescita (primavera ed estate) si consiglia di concimarla con fertilizzanti organici. Un apporto regolare di compost, guano, letame o colata di vermi, per esempio ogni 15 giorni, aiuterà la pianta a crescere sana e vigorosa.


Potatura


Non ha bisogno di potatura. Tuttavia, è possibile rimuovere i rami secchi, malati e deboli in autunno, quando è senza foglie, o a fine inverno prima che germogli.


Fallo con strumenti di potatura disinfettati per prevenire l’infezione.


Tempo di piantagione o trapianto


In primavera, quando le gelate sono passate.


Se è in un vaso, dovrebbe essere spostato in un vaso più grande ogni 2 anni.


Moltiplicazione

I semi del frassino americano sono alati

Immagine – Wikimedia/MPF


Simoltiplica per semi in autunno-inverno, poiché questi hanno bisogno di freddo prima di germinare. Per fare questo, potete fare due cose:



  • Se vivete in una zona con autunni freddi e inverni con gelo, seminateli in vasi con substrato per piantine e lasciate che la natura faccia il suo corso.

  • Se vivete in una zona con un clima mite, è meglio stratificarli in frigo per tre mesi mettendoli in tupper con vermiculite e poi mettere questo in frigo, e poi seminarli in piantine in primavera.

Resistenza


Il frassino americano può sopportare gelate fino a -18°C.


A quali usi è destinato il frassino americano?


Ha diversi usi:


Ornamentale


È un albero di grande bellezza, perfetto per giardini spaziosi. Come esemplare isolato è perfetto, poiché fornisceanche una piacevole ombra.


Medicinale


A proposito, sapevate che ha proprietà medicinali? Sì, è così. Le radici sono utilizzate per la perdita di peso e/o il mantenimento del peso, in quanto sono diuretiche e toniche. Ma sono anche molto efficaci nel controllare la sudorazione.


Legno


Il legno è usato nella fabbricazione di utensili manuali e di mazze da baseball.


Fraxinus americana è un albero deciduo.


Come potete vedere, il frassino americano è un albero per tutto.


Sapevi delle incredibili qualità del frassino e cosa ne pensi?

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *