por que las algas no son plantas por su biologia 1

Perché le alghe non sono piante: caratteristiche e classificazione

perché le alghe non sono piante dalla loro biologia


Tra gli organismi viventi più antichi che esistono sul pianeta troviamo le alghe. Sono organismi che hanno dimostrato e rimangono di vitale importanza per l'equilibrio biologico del pianeta. Molte persone non capiscono perché le alghe non sono piante o semplicemente le cosiddette piante marine. Va notato che non sono la stessa cosa e appartengono a regni diversi. Le piante e le alghe hanno alcuni aspetti in comune, ma hanno anche grandi differenze.


Pertanto, dedicheremo questo articolo a dirvi tutto quello che dovete sapere sul perché le alghe non sono piante e quali sono le caratteristiche di ciascuna di esse.

Perché le alghe non sono piante


alghe e clorofilla


Prima di tutto, dobbiamo conoscere la vera definizione di piante. Dobbiamo tenere presente che alcune alghe sono classificate nel regno Plantae. La maggior parte delle alghe si trova nel regno Protista che comprende gli organismi che non sono animali, piante, funghi e batteri. Il significato usuale dato al termine pianta è un po' più limitato. Quando chiamiamo colloquialmente pianta ci riferiamo quasi esclusivamente agli embriofiti. Questo gruppo di piante sono piante terrestri e comprendono briofite, felci, licopodi e piante da seme.


Il fatto che un'alga non sia una pianta non significa che non abbiano cose in comune e relazioni tra loro. L'intero gruppo delle embriofite si è evoluto da un certo gruppo di alghe verdi. Una volta conosciuto questo riferimento iniziale, vediamo quali sono le differenze tra alghe e piante e perché le alghe non sono piante:



  • Le alghe si sviluppano quasi interamente in un ambiente acquatico. Questo fa sì che non abbia bisogno di quasi nessun tipo di struttura di supporto che le piante terrestri hanno sviluppato per combattere la forza di gravità. Essendo dentro l'acqua non hanno bisogno di nessun tipo di supporto perché l'acqua stessa li tiene fermi. Perciò, quando togliamo le alghe dall'acqua, vediamo quale baldacchino le può contenere da solo.

  • Non hanno radici che assorbono acqua e un sistema vascolare come lo xilema e il floema. Non hanno bisogno di assorbire acqua perché sono già in un ambiente acquatico.

  • Una delle differenze a livello biologico è in termini di pigmenti. Alcune alghe hanno ficobiline che sono pigmenti che si trovano solo in questo gruppo di organismi e nei cianobatteri.

Caratteristiche principali


perché le alghe non sono piante


Una volta che sappiamo perché le alghe non sono piante, vediamo quali sono le caratteristiche principali di questi organismi. La caratteristica principale per cui questo organismo si distingue è la sua struttura semplice e primitiva. Si chiama tallo ed è la parte più conosciuta delle piante terrestri come le radici, i fusti, le foglie e i vascolari decisi delle piante. Come abbiamo detto prima, poiché l'alga che si trova in un luogo acquatico non ha bisogno di tutte le strutture di supporto per assorbire e condurre l'acqua.


Sono sia organismi unicellulari che multicellulari, anche se in quest'ultimo caso ogni cellula svolge tutte le funzioni piuttosto che raggrupparsi per formare tessuti specializzati. Tra le caratteristiche che alghe e piante hanno in comune c'è il fatto che entrambe eseguono il processo di fotosintesi. Entrambi hanno pigmenti e cloroplasti, anche se non tutti sono pigmentati di verde. Alcune alghe si trovano a profondità maggiori e hanno aspetti rossi e marroni. Hanno sviluppato pigmenti più sensibili per poter catturare la luce a profondità maggiori. Una delle maggiori limitazioni della vita nel mare è la quantità di radiazione solare che raggiunge l'acqua.


Come altri organismi sintetici, sono anche organismi autotrofi, proprio come le piante terrestri.Possono riprodursi anche sessualmente, proprio come le piante terrestri. Questi organismi possono svilupparsi in mari, laghi e fiumi sia sul fondo che sulla superficie delle rocce. Va notato che ci sono numerosi tipi di alghe con dimensioni e forme solitamente varie. Alcuni sono lunghi più di qualche metro, mentre altri sono di dimensioni microscopiche.


Perché le alghe non sono piante: tipi


strutture di alghe marine


Se prendiamo in considerazione tutte le caratteristiche, l'habitat e il tipo di pigmentazione, possiamo dividerle in 7 tipi principali di alghe con caratteristiche molto diverse. Vediamo quali sono questi tipi:



  • Alghe verdi: sono alghe che abitano principalmente l'acqua dolce anche se non esclusivamente in questi luoghi. Ci sono anche migliaia di specie di alghe verdi nel mare. Ci sono sia unicellulari che multicellulari, le loro pareti sono costituite da cloroplasti, cellulosa e diversi flagelli.

  • Alghe rosse: si trovano principalmente negli oceani e nei mari dei tropici. Soprattutto la sua area di distribuzione massima si trova nelle barriere coralline.

  • Alghe brune: le più numerose negli oceani del mondo. Hanno sviluppato tessuti di ancoraggio e sacche d'aria che permettono loro di galleggiare. Si riproducono per riproduzione asessuata tramite spore e riproduzione sessuata tramite gameti.

  • Alghe gialle verdastre: hanno un numero minore di varietà e sono tutte unicellulari con membrane di cellulosa e silice. Vivono in acqua dolce e formano piccole colonie. Non hanno quasi nessun pigmento, anche se contengono cloroplasti.

  • Alghe dorate: sono un gruppo di alghe diffuse e con una sola cellula. Abitano sia l'acqua dolce che quella salata e sono una parte importante del fitoplancton. Qui si trovano anche le diatomee.

  • Le alghe rosse: si dividono in dinoflagellati e criptomonadi. Le prime sono responsabili delle cosiddette maree rosse e sono note per la loro bioluminescenza. Fanno sembrare il mare in fiamme di notte. Le criptomonadi possono diventare molto velenose e causare gravi danni all'ambiente, anche se la loro colorazione è più marroncina.

  • Alghe euglenidi: non hanno pareti cellulari ma hanno cloroplasti, quindi possono fotosintetizzare in modo molto simile alle piante. Ne abbiamo alcune ben note come l'alga nori, la wakame e l'agar-agar.

Spero che con queste informazioni tu possa imparare di più sul perché le alghe non sono piante.


Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *