flor de la dama de noche

Caratteristiche e cura della signora della notte

Il fiore della signora della notte è bianco


La pianta conosciuta come la Signora della Notte è un bellissimo arbusto con un'altezza massima di cinque metri. Quando fiorisce, un gran numero di piccoli fiori bianchi profumano il luogo, motivo per cui molti di noi la considerano una pianta molto interessante da coltivare in un giardino o in una terrazza. Il fiore della signora della notte è una meraviglia della natura. Un lavoro che ci permette di godere del nostro angolo preferito della casa.


Pertanto, abbiamo intenzione di dedicare questo articolo per dirvi tutto quello che dovreste sapere sulla signora del fiore della notte le sue caratteristiche principali.

Caratteristiche del fiore della signora della notte


cura della signora della notte


È una pianta che appartiene alla famiglia delle Solanaceae. È considerato come un tipo di arbusto che si caratterizza per prosperare di notte ed emanare una fragranza molto piacevole. Questa fragranza può essere rilasciata solo quando non è esposta al sole. La cura frequente della signora della notte è abbastanza interessante perché possiamo aumentare le condizioni favorevoli affinché la pianta possa svilupparsi bene.


La cosa più particolare della signora della notte è che è al suo meglio solo di notte. Quando è di giorno la sua bellezza è nulla. È un piccolo arbusto che ha una dimensione massima fino a 5 metri di lunghezza. I suoi rami sono di tipo pubescente e sono più diminutivi.


Per quanto riguarda le sue foglie, sono ovali ed ellittiche e di solito raggiungono circa 6-11 cm. I suoi fiori sono visualizzati in forma di brevi grappoli con molti fiori. Comunemente troviamo rami più densi che si accumulano creando delle punte e che si prolungano fino ad arrivare al frutto. Ciò che spicca di questi fiori è che sono strutture che funzionano solo durante la notte. E sono piuttosto attraenti dal punto di vista aromatico.


Ilfrutto non è altro che una bacca bianca rigonfia e di dimensioni fino a 10 millimetri di lunghezza. I fiori, anche se piccoli, hanno un colore giallo che permette un'ottima visione dal punto di vista ornamentale. Anche se non ha solo fiori con sfumature gialle, ma si possono trovare anche alcuni colori blu.


Com'è il fiore della Signora della Notte?


La Signora della notte, il cui nome scientifico è Cestrum nocturnum, è un arbusto originario del Messico centro-meridionale fino al Sud America formato da rami più o meno pendenti. Le sue foglie sono ovate o ellittiche, lunghe da 6 a 11 cm, con un apice appuntito, e glabre a maturità. I fiori, senza dubbio le parti più attraenti della pianta, sono raggruppati in infiorescenze racemose con fiori ascellari o terminali.


Ogni fiore ha un calice cupuliforme, con una corolla gialla o verdastra, che sembra un tubo allungato. I filamenti sono liberi, lunghi tra i 3 e i 5 mm, sono denticolati e glabri. A differenza della stragrande maggioranza delle specie, si aprono di notte, quindi vengono impollinate da piccole farfalle delle famiglie Noctuidae, Pyraustida e Geometridae.


Perché la mia pianta non fiorisce?


Avete una signora della notte e non riuscite a farla fiorire? Se è così, può essere per una di queste ragioni:



  • È troppo giovane: è vero che produce fiori in giovane età, ma bisogna comunque aspettare un minimo di 2-3 anni dal seme perché fiorisca.

  • Ha bisogno di più spazio: se non l'hai mai trapiantato, o se non lo fai da più di 2 anni, in primavera dovresti spostarlo in un vaso più grande o direttamente in giardino.

  • Manca di fertilizzante: per fiorire, è molto importante concimarla durante tutta la primavera e l'estate con guano, per esempio, seguendo le istruzioni sulla confezione.

Questa pianta ha una particolarità nella sua forma. È a forma di campana ed è un altro punto a favore quando si sceglie questa pianta per avere la nostra casa. Grazie alla delicata fragranza che la signora della notte ha, fornirà sempre un aroma rilassante durante la notte. Questo a condizione che sia ben curato. Va notato che apre i suoi fiori solo di notte, il che lo rende frequentato da diverse specie di piccole farfalle.


Cura della signora della notte


signora del fiore della notte


Se abbiamo una pianta che non fiorisce bene è perché ha bisogno di alcune cure di base. La cura generale è abbastanza semplice e dobbiamo solo tenere a mente alcune cose. Questo tipo di piante non sopporta i climi estremi per cui è necessario fare attenzione alle temperature. Uno degli aspetti fondamentali è quello di proteggerlo dai climi estremi. La posizione dell'esposizione al sole non dovrebbe essere molto lunga. Dobbiamo tenerla dove riceve la luce del sole durante il giorno e può compiere il suo processo di fotosintesi in modo che di notte possa emanare quell'aroma.


È essenziale che il substrato dove viene piantato abbia un buon drenaggio. Anche se può prosperare in quasi tutti i tipi di terreno, è essenziale che l'acqua di irrigazione non si accumuli per non danneggiare le radici.


Per quanto riguarda l'irrigazione, è necessario innaffiare molto poco. Non ha bisogno di molta acqua. Tuttavia, è obbligatorio annaffiarlo quando ne ha bisogno, circa due volte alla settimana in inverno e una volta ogni due giorni in estate. È interessante usare qualche tipo di fertilizzante ricco di ferro per ottimizzare il suo sviluppo. Uno dei compiti di manutenzione che deve essere fatto in modo che la signora della notte fiore e in generale la pianta cresce bene è quello di rimuovere le foglie secche o quando sono danneggiati. In estate è necessario tagliare un po' per evitare che la pianta cresca troppo. Dipende anche dal volume della pianta che volete.


Anche se la pianta ha un aroma inebriante, tutte le parti sono abbastanza tossiche. Pertanto, fate attenzione ai bambini piccoli e agli animali domestici.


Spero che con queste informazioni tu possa imparare di più sul fiore della signora della notte e sulla sua cura.


Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *