euphorbia tirucalli verde 1

L’albero delle dita, una pianta molto particolare

L'Euphorbia tirucalli è conosciuta come l'albero delle dita.

Immagine – Wikimedia/Frank Vincentz


L'albero delle dita, conosciuto con il nome scientifico di Euphorbia tirucalli, è una pianta molto particolare, poiché non ha quasi foglie, motivo per cui i suoi steli sono diventati verdi per poter fotosintetizzare.


Anche se si trova spesso in vendita in piccoli vasi, non fatevi ingannare dalle sue dimensioni: può crescere fino a quindici metri di altezza. Ma se pensate che sia troppo, non preoccupatevi: potete potarlo durante i mesi più caldi. Scopriamo di più su di esso.

Origine e caratteristiche dell'albero delle dita

L'albero delle dita è un albero succulento

Immagine – Wikimedia/Frank Vincentz


L'Euphorbia tirucalli, talvolta chiamata Rubber Bush, Milk Bush, Abba, o Palitroque, così come Finger Tree, è un tipo di euforbia endemica dall'Africa all'India, dove vive in regioni secche con clima tropicale. È caratterizzato da rami cilindrici e carnosi di colore verde. È una pianta che si ramifica molto da giovane, ma man mano che cresce il tronco è quasi senza rami, come si può vedere nella foto qui sopra.


Come abbiamo detto all'inizio, anche se la sua crescita è piuttosto lenta, aumentando le sue dimensioni di circa 20 centimetri/anno, può raggiungere fino a 15 metri di altezza. Per questo motivo, è necessario pensare bene a dove si sta per avere in modo che in futuro non ci siano problemi. In questo senso, dobbiamo anche tenere presente che è una pianta tossica, quindi deve essere tenuta lontana da bambini e animali domestici.


Lasua linfa provoca piaghe sulla pelle e danni agli occhi, quindi quando la si maneggia bisogna sempre indossare occhiali e guanti.


Cura di Euphorbia tirucalli


Nonostante il pericolo, se si lavora bene, cioè si proteggono le mani e gli occhi, si può avere una bella pianta nel patio o nel giardino. Per crescere correttamente ha bisogno di quanto segue:


Posizione


Se il clima è mite, con gelate fino a -2ºC, può essere tenuto all'aperto in pieno sole tutto l'anno; altrimenti, deve essere collocato in una stanza con molta luce. Questo è molto importante, perché non sopravviverà all'ombra.


È una pianta che ha bisogno di spazio, quindi nel caso di piantarla in giardino, dovrebbe essere almeno tre o quattro metri lontano da altre grandi piante, come alberi o palme.


Irrigazione


L'albero delle dita resiste senza problemi alla siccità, ma il ristagno d'acqua può ucciderlo. Per questo motivo, deve essere annaffiato di tanto in tanto. In generale, dovrebbe essere annaffiata circa due volte alla settimana nei mesi più caldi e ogni 10 giorni il resto dell'anno.


Non bagnare la pianta. Quando annaffiate, versate l'acqua sul terreno, in modo che raggiunga più rapidamente le radici.


Fertilizzazione di

Euphorbia tirucalli è a crescita lenta


Oltre all'acqua, bisogna ricordarsi di concimarla di tanto in tanto durante la primavera e l'estate. Per questo, si raccomanda di concimare con fertilizzanti organici, come il guano (in vendita qui), seguendo le raccomandazioni del produttore.


Se viene coltivata in un vaso, è meglio usare fertilizzanti liquidi, poiché le radici li assorbiranno meglio e più velocemente, e il substrato rimarrà lo stesso. D'altra parte, se lo avete nel terreno, potete optare per fertilizzanti in polvere o granulati.


Terreno o substrato


L'Euphorbia tirucalli è un po' esigente, nel senso che preferisce terreni ben drenati. Essendo molto sensibile all'irrigazione eccessiva e al ristagno d'acqua, si consiglia di tenere conto di quanto segue:



  • Giardino: il terreno deve essere sabbioso, e filtrare rapidamente l'acqua. Se questo non è il caso, allora si dovrebbe fare una grande buca, circa 1 x 1 metro, e i lati – tranne la base – dovrebbero essere coperti con una rete ombreggiante in modo che non entri in contatto con il terreno del giardino. Poi, sarebbe semplicemente riempito con pomice (in vendita qui), ghiaia (sabbia da costruzione molto usato in stagni per esempio, 1-3 millimetri di spessore), mescolato con 40% di substrato universale (in vendita qui).

  • Vaso: il contenitore deve avere dei fori alla base. Dovrebbe anche essere riempito con una miscela di terriccio universale e 50% di perlite.

Come propagare l'Euphorbia tirucalli?


Si può riprodurre per talea da rami in primavera o in estate, piantandoli in vasi con substrati molto porosi, come torba nera mista a parti uguali di perlite. Naturalmente, usate sempre i guanti, e meglio se di gomma, in modo che la linfa non entri in contatto con la pelle, perché se lo facesse ci farebbe male.


Potatura


L'albero delle dita non ha bisogno di potature. Quello che si può fare una volta all'anno è una pulizia, rimuovendo gli steli o le parti di steli che sono secchi, con l'aiuto di forbici a incudine (in vendita qui) per esempio.


Trapianto di


Dovrebbe essere piantato in giardino non appena la primavera si assesta e il freddo è alle spalle. Se viene coltivato in un vaso, dovrebbe essere spostato in un vaso più grande ogni 3 anni. Questo farà sì che continui a crescere normalmente.


Resistenza


L'Euphorbia tirucalliso resisteal freddo e alle gelate leggere, ma le gelate pesanti sono dannose.

L'Euphorbia tirucalli o albero delle dita è una pianta ornamentale.

Immagine – Wikimedia/DC Gardens


Cosa ne pensi dell'Albero delle Dita?

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *