Impara perché il giardinaggio organico fa bene all’ambiente

giardino e orto biologico


Riflettiamo per un momento su ciò che è il giardinaggio biologico, la coltivazione biologica e dove si inserisce questo nel grande schema delle cose, come un nuovo movimento nel giardinaggio biologico è stato in corso dal 1920 e in realtà, si tratta di ricordare come i nostri antenati hanno fatto, in quel tempo in cui tutto ciò che si mangiava era privo di sostanze chimiche, fertilizzanti, pesticidi e conservanti.

Ma oggi, come possiamo risolvere il degrado del suolo attraverso un giardino o un orto biologico? I giardini privati non possono essere pensati come rifugi per la fauna selvatica, ma un crescente corpo di prove scientifiche suggerisce che questi habitat possono sostenere una grande varietà di specie

e fungere da trampolini di lancio attraverso paesaggi che sono dominati da strutture umane.

Per aumentare l’efficacia dei giardini come rifugi per la fauna selvatica, molti ricercatori hanno promosso una tecnica di gestione conosciuta anche come “giardinaggio ecologico” e “giardinaggio naturalistico”

.

Cos’è il giardinaggio ecologico?


Questo metodo consiste nell’evitare pesticidi e prodotti chimici, nell’usare fertilizzanti organici invece di quelli industriali, nel fornire strutture di habitat

, come stagni o cataste di legno, che forniscono cibo, acqua e luoghi dove gli animali possono rifugiarsi.

È stato recentemente studiato che i giardinieri o le persone con giardini cercano di evitare le tecniche di gestione biologica perché non amano l’aspetto risultante o anche perché sono preoccupati che i loro vicini possano accigliarsi alla vista di un prato disordinato, e questo è il problema principale che affrontiamo quando abbiamo un giardino biologico

, in quanto non sembra così attraente o bello come sarebbe se lo facessimo in modo normale.

I ricercatori hanno condotto il loro studio in un insieme di 36 giardini focali distribuiti nel cantone di Zurigo, dove hanno posto ai proprietari di giardini domande come la frequenza di falciatura e diserbo, l’uso di fertilizzanti artificiali e pesticidi, e la presenza/assenza di “caratteristiche” benefiche

come stagni, strutture di nidificazione, cataste di legno, ecc.

È stato anche chiesto loro quanto si considerano rispettosi dell’ambiente e se si preoccupano di ciò che gli altri pensano dell’aspetto del loro giardino o del loro orto.


giardini ecologici


La gente non sa come creare un giardino ecologico.


Il risultato è stato abbastanza curioso, perché solo 9 dei 36 proprietari di casa erano preoccupati di non usare prodotti chimici e di proteggere l’ambiente, ma c’è stato qualcosa di buono da questi risultati, in quanto molte persone sentivano che il giardinaggio biologico era in realtà più facile

e meno dispendioso in termini di tempo rispetto al giardinaggio convenzionale, anche se avrebbero voluto avere più informazioni su questa pratica.

Queste persone hanno anche indicato che non gli dispiacerebbe la presenza di un giardino “selvaggio” nel loro quartiere, e questi risultati sono stati incoraggianti, dato che gli scienziati hanno trovato significativamente più specie di fauna selvatica

nei giardini che hanno ottenuto un punteggio più alto sulla gestione ecologica e la presenza di caratteristiche benefiche.

Le persone che hanno visto fotografie di giardini ecologici hanno avuto una risposta abbastanza positiva alla loro estetica, poiché c’era una relazione positiva significativa tra il grado di gestione ecologica e l’apprezzamento dell’estetica generale

, e i giardini che hanno ricevuto i punteggi più alti sono stati descritti come “ricchi di specie e naturalmente colorati”.

Mantenere un giardino ecologico


Insetti benefici amici per il tuo giardino


Anche se ci sono molti insetti, come gli afidi, che possono essere dannosi per le piante, ci sono anche insetti molto benefici che possono aiutare a ridurre la popolazione di insetti dannosi, come coccinelle e coleotteri di terra, poiché questi si nutrono di afidi come le mosche nere.


Quindi, se avete un’infestazione di afidi nel vostro giardino o orto, considerate di piantare girasoli e calendule per attirare questi insetti benefici nel vostro giardino.


Uccelli per uccidere bruchi e altri parassiti


Quando si tratta di lumache, limacce, bruchi, vermi e altri parassiti che possono distruggere il vostro giardino, gli uccelli possono servire come eccezionali protettori naturali. Così si possono installare mangiatoie per uccelli e nidi per incoraggiare gli uccelli a rimanere nel vostro giardino, eliminando così anche la necessità di insetticidi, fungicidi ed erbicidi sintetici che sono tossici per l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *