phoenix cerca de piscina

Come fare un giardino con le palme

Immagine - Bobbentrup.com


Immagine – Bobbentrup.com


Le palme hanno un «qualcosa» che può dare una nuova vita a qualsiasi angolo del giardino. Il loro aspetto esotico, il loro tronco sottile e le loro meravigliose ed eleganti foglie fanno di queste piante le più raccomandate da avere negli spazi verdi. Ma, naturalmente, se ti piacciono molto puoi finire per avere una giungla, che va bene se è quello che volevi, ma se vuoi avere un giardino ordinato, non puoi perdere questo articolo.


Ecco come fare un giardino di palme.

Primo passo – Fare una bozza


Bozza


Prima di iniziare a cercare le piante, è importante che disegniate su carta o al computer con un programma di design come volete che sia il vostro giardino, tenendo conto delle sue dimensioni. In questo modo, sarà molto più facile sapere quanti elementi decorativi metterete nel vostro giardino.


Secondo passo – Preparare il terreno


Preparare il terreno


Le palme non sono piante molto esigenti, ma è vero che amano crescere in un terreno ben drenato e ricco di materiale organico. Per questo motivo, è importante che facciate quanto segue:



  • Rimuovere le pietre, il maggior numero possibile. Puoi usare una motozappa per rimuoverli se il giardino è grande; o una zappa se è piccolo.

  • Rompere il terriccio. Questo è particolarmente consigliabile se si tratta di un pezzo di terra che è stato abbandonato, perché questo permette al terreno di «respirare» di nuovo, essendo in grado di assorbire meglio l'acqua piovana.

  • Versare uno strato di compost organico di circa 5 cm. Questo può essere letame, colata di vermi, guano, o qualsiasi cosa su cui puoi mettere le mani.

  • Installare il sistema di irrigazione. Per le palme è consigliabile usare l'irrigazione a goccia, poiché il terreno sarà in grado di assorbire molto meglio l'acqua.

Passo 3 – Scegliere le palme


dypsis-decaryi


Ora arriva la parte più difficile e complicata di tutte: scegliere le palme che vuoi mettere nel tuo giardino. Ed è difficile perché se ci sono circa 3 mila specie, a seconda del clima della tua zona puoi metterne circa 100 o più. Ma ovviamente, non puoi mettere 100 specie di palme nel tuo spazio verde, a meno che non sia molto grande e tu voglia avere un bel palmeto, quindi… che fare?


Bisogna solo scegliere il meglio del meglio, il che è difficile. È vero. Possono sembrare tutti uguali, ma quando si comincia a ricercarli, genere per genere, ci si rende conto di quanto siano diversi l'uno dall'altro. Per facilitarvi il compito, vi dirò alcuni dei più interessanti sia per i climi freddi che per quelli caldi:


Palme per i climi freddi.


Se vivete in un clima dove il gelo si verifica regolarmente, queste palme sono per voi:



  • Brahea armata: resiste fino a -10°C.

  • Butia capitata: resiste fino a -20ºC.

  • Jubaea chilensis: resiste fino a -20ºC.

  • Nannorhops ritchiana: può tollerare fino a -20ºC.

  • Phoenix canariensis: resiste fino a -8ºC.

  • Rhapidophyllux hystrix: resiste fino a -23ºC.

  • Syagrus romanzoffiana: resiste fino a -10ºC.

  • Trachycarpus fortunei: tollera fino a -15ºC.

  • Trithrinax campestris: resiste fino a -9ºC.

  • Washingtonia filifera: resiste fino a -10ºC.

Palme per i climi caldi


Se vivete in un clima con gelate molto occasionali e di breve durata, queste palme sono di vostro interesse:



  • Archontophoenix alexandrae: resiste fino a -3ºC.

  • Arenga engleri: tollera fino a -3ºC.

  • Bismarckia nobilis: resiste fino a -4ºC una volta adulto.

  • Ceroxylon peruvianum: tollera fino a -4ºC.

  • Chamaedorea radicalis: resiste fino a -4ºC.

  • Chambeyronia macrocarpa: resiste fino a -4ºC.

  • Dypsis decaryi: tollera fino a -4ºC.

  • Ravenea rivularis: tollera fino a -4°C se protetta dal vento.

  • Parajubaea sunkha: resiste fino a -5ºC.

  • Jubaeopsis caffra: tollera fino a -3ºC.

Quarto passo – Decora il tuo giardino

Arredo-casa.org

Immagine – Home-furniture.org


Una volta che avete scelto le vostre palme, arriva il momento migliore di tutti: la piantagione. Ma quando e come si piantano le palme? Beh, il momento migliore per piantarli è in primavera, quando le temperature iniziano a salire. Per fare questo, si dovrebbe fare una buca di piantagione di 1m x 1m, perché questo permetterà di mescolare il terreno del giardino con il 30% di perlite, che aiuterà le radici ad essere meglio aerate e ad assorbire l'acqua e le sostanze nutritive più rapidamente.


La pianta dovrebbe essere un po' sotto il livello del suolo, in modo da poter fare un tappo in modo che l'acqua rimanga vicino alla palma. In seguito, potete mettere tutte le piante che volete intorno alla palma.


Idee per decorare il giardino con le palme

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *