sauce lloron

10 alberi che hanno bisogno di molta acqua

Immagine – Wikimedia/Dalgial


È molto importante che, quando si scelgono le piante da piantare nel terreno, si scelgano quelle specie che sono in grado di vivere bene, di adattarsi alle condizioni che esistono nel luogo. Quindi, se vivete in un posto dove piove frequentemente, dovreste cercare alberi che vogliono molta acqua.


Ma quali sono questi? In realtà, ce ne sono molti di più di quanto ci si possa aspettare, dato che ci sono molte specie che si trovano vicino a fiumi e paludi, per non parlare delle giungle e delle foreste pluviali. Quindi selezioniamo i più interessanti per il loro alto valore ornamentale.


Prima di iniziare, è importante sapere che gli alberi che vedrete qui sotto sono piante che hanno bisogno di essere annaffiate spesso, ma non possono necessariamente vivere in terreni che sono costantemente impregnati d'acqua (se non diversamente indicato). Per esempio, gli aceri sono piante che hanno bisogno di essere annaffiate molto spesso quando il tempo è caldo e secco, ma se le loro radici sono in costante contatto con l'acqua, moriranno soffocate. Proprio il contrario accadrà al cipresso di palude, una conifera che, come suggerisce il suo nome, cresce accanto a questi corsi d'acqua.


Detto questo, cominciamo con la lista:

Pioppo bianco


Immagine – Wikimedia/H. Zell


Il pioppo bianco o comune, il cui nome scientifico è Populus alba, è un albero deciduo a crescita rapida che raggiunge un'altezza di 30 metri, con un tronco spesso fino a 1 metro di diametro. La sua chioma è ampia ma anche colonnare, quindi non è una pianta che ha bisogno di tanto spazio come, per esempio, una quercia o un falso platano.


Le foglie sono tomentose su entrambi i lati, il lato superiore è verde scuro e glabro, e il lato inferiore biancastro. Tuttavia, in autunno diventano giallastri prima di cadere, il che lo rende magnifico. Come se non bastasse, può resistere a temperature fino a -18ºC.


Albero di cacao

L'albero del cacao, il cui nome scientifico è Theobroma cacao, è un albero sempreverde che raggiunge tra i 5 e i 20 metri di altezza. Le sue foglie sono grandi, di forma ellittica o oblunga e di colore verde. Produce fiori rosa, viola e bianchi che spuntano a grappoli.


Vive meravigliosamente all'ombra di altre grandi piante, in climi caldi e umidi dove le temperature sono mantenute tra i 20 e i 30ºC.


Albero del pane

L'albero del pane, il cui nome scientifico è Artocarpus altilis, è un albero sempreverde che raggiunge un'altezza tra i 12 e i 21 metri. Le sue foglie sono grandi e verdi.


Produce un'infiorescenza cilindrica di circa 45 centimetri di lunghezza, composta da numerosi fiori, oltre a frutti commestibili. Non resiste al freddo, quindi deve essere coltivato in climi senza gelo.


Ippocastano

L'ippocastano, il cui nome scientifico è Aesculus hippocastanum, è un albero deciduo che raggiunge i 30 metri di altezza, con un'ampia chioma composta da grandi foglie palmate.


I suoi fiori sono molto ornamentali, poiché appaiono raggruppati in pannocchie piramidali durante la primavera e sono bianchi. Resiste a gelate intense fino a -18ºC.


Cipresso calvo


Immagine – Wikimedia/Sciadopitys dal Regno Unito


Il cipresso di palude, il cui nome scientifico è Taxodium distichum, è una conifera decidua che può raggiungere un'altezza di circa 40 metri. La sua corona è piramidale, con foglie verdi aciculari.


Se vive in un terreno permanentemente impregnato d'acqua, emetterà delle radici aeree grazie alle quali potrà respirare meglio. Resiste al freddo e alle gelate fino a -18ºC.


Falso platano


Immagine – Wikimedia/Franz Xaver


Il falso platano, il cui nome scientifico è Acer pseudoplatanus, è un albero deciduo che raggiunge un'altezza di 30 metri. La sua chioma è ampia e aperta, con foglie palmate che possono misurare fino a 15 centimetri.


Durante la primavera produce fiori raggruppati in grappoli pendenti, ma è senza dubbio in autunno che è al suo massimo splendore, quando il suo fogliame si tinge di colori gialli o rossastri. Inoltre, è una pianta molto resistente al gelo, dato che può sopportare temperature fino a -18ºC.


Frassino da fiore


Immagine – Wikimedia/Georgi Kunev


Il frassino da fiore, il cui nome scientifico è Fraxinus ornus, è un albero deciduo che cresce tra i 15 e i 25 metri di altezza. Il suo tronco è dritto, fino a 1 metro di diametro, e la sua corona è piuttosto stretta, circa 3-4 metri.


La sua bellezza non risiede solo nelle sue dimensioni, ma anche nei suoi fiori, che appaiono raggruppati in pannocchie lunghe da 10 a 20 centimetri alla fine della primavera. Inoltre, resiste alle gelate fino a -18ºC.


Faggio

Il faggio comune, il cui nome scientifico è Fagus sylvatica, è un albero deciduo che può raggiungere i 40 metri di altezza. Ha un tronco dritto con una corona ovale, che può essere ampia e larga se cresce come esemplare solitario, o piuttosto stretta e quasi colonnare se vive circondato da altri grandi alberi.


Durante l'autunno acquisisce un tono giallastro prima di far cadere il suo fogliame. È una specie di cui esistono diverse varietà e cultivar, come l'Atropurpurea, che ha foglie marroni/rossastre. Inoltre, può resistere a temperature fino a -18ºC.


Mango

Il mango, il cui nome scientifico è Mangifera indica, è un albero sempreverde che raggiunge i 45 metri di altezza, con un'ampia chioma fino a 30 metri di diametro. Le sue foglie sono lanceolate e abbastanza grandi, lunghe circa 15-30 centimetri. Produce fiori in primavera e frutti commestibili.


È una buona pianta per giardini e frutteti tropicali e subtropicali, dove la temperatura non scende mai sotto gli 0º.


Salice piangente


Immagine – Flickr/B+ Fouzy


Il salice piangente, il cui nome scientifico è Salyx babylonica, è uno dei più bei salici esistenti. È deciduo e raggiunge un'altezza tra gli 8 e i 12 metri, anche se a volte può raggiungere i 26 metri. I suoi rami sono pendenti e molto lunghi, al punto che possono toccare il suolo.


I fiori sono infiorescenze chiamate amenti, lunghi da 2 a 5 centimetri, di colore giallo pallido. Può resistere a temperature fino a -18ºC.


Come hai visto, ci sono molti tipi di alberi che non amano avere il terreno asciutto per troppo tempo. Quale ti è piaciuto di più?

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *