Cura della Grevillea robusta, un magnifico albero da giardino

Grevillea robusta foglie e fiori vista


Immagine – Wikimedia/Bidgee


Il Grevillea robusta è un magnifico albero che, sebbene cresca molto in altezza, poiché ha un tronco piuttosto snello e una forma colonnare, è una specie interessante da coltivare in giardini medio-grandi. Può anche essere mantenuto in un vaso per diversi anni, a condizione che venga trapiantato in uno più grande di tanto in tanto.


Le sue foglie sono molto eleganti, ricordano quelle che hanno per esempio le felci, ma non sono quelle che hanno tutto il valore ornamentale di questa pianta, ma i suoi fiori sono alcuni dei più belli del genere.

Origine e caratteristiche

Le foglie della Grevillea robusta sono verdi

Immagine – Wikimedia/brewbooks


Il nostro protagonista è un albero sempreverde originario della costa orientale dell’Australia. È popolarmente conosciuta come quercia australiana, quercia d’argento, albero del fuoco o pino dorato, e il suo tasso di crescita è abbastanza veloce. Cresce fino a un’altezza tra i 18 e i 35 metri, con foglie bipennate verde scuro lunghe da 15 a 30 cm.


I fiori sono lunghi da 8 a 15 cm, di colore oro-arancio e spuntano in primavera. I semi sono prodotti in frutti deiscenti vellutati marrone scuro, e sono alati piatti lunghi circa 2 cm.


Come vi prendete cura di loro?


I fiori della Grevillea robusta sono giallo-arancio.


Se volete avere un esemplare di quercia australiana, vi raccomandiamo le seguenti cure:


Posizione


È un albero che ha bisogno di stare all’aperto, in pieno sole o in penombra. Idealmente, quando è giovane dovrebbe stare in una zona luminosa ma senza luce solare diretta, e poco a poco, man mano che cresce, dovrebbe esporsi al sole.


Suolo



  • Giardino: cresce in un terreno privo di calcare, fertile e ben drenato.

  • Vaso: utilizzare il substrato per piante acide (in vendita qui). Tuttavia, non è una pianta che può essere coltivata in un contenitore per tutta la sua vita.

Irrigazione


Durante l’estate deve essere annaffiata molto spesso, soprattutto se è una stagione molto calda e secca, perché non tollera la siccità. Il resto dell’anno l’irrigazione sarà più moderata o scarsa, con circa due alla settimana.


In ogni caso, è importante controllare l’irrigazione e non andare agli estremi. Innaffiare troppo poco è un male come innaffiare troppo. Per evitare problemi, si consiglia di controllare l’umidità del terreno prima di fare qualsiasi cosa, per esempio con un bastoncino di legno sottile o un misuratore di umidità digitale (in vendita qui).


Usare acqua piovana o acqua senza calce.


Fertilizzazione di


Letame fresco di cavallo


Dall’inizio della primavera fino alla fine dell’estate si dovrebbe concimare con fertilizzanti organici, come il guano (in vendita qui liquido e qui in granuli), pacciame, compost o simili.


Tieni solo presente che se lo coltivi in vaso è consigliabile usare fertilizzanti liquidi seguendo le istruzioni sulla confezione in modo che il drenaggio rimanga buono.


Potatura


Dopo la fioritura può essere potata rimuovendo i rami secchi, rotti, deboli o malati. È anche interessante rimuovere i rami più bassi, soprattutto se avete altre piante che crescono sotto la sua ombra.


Moltiplicazione


La Grevillea robustasi moltiplica per semi in autunno/inverno e per talea in primavera. Vediamo come procedere in ogni caso:


Semi



  1. Per prima cosa, bisogna riempire un vassoio per piantine (come questo venduto qui) con un substrato per piante acide.

  2. Poi, innaffiare abbondantemente, bagnando bene tutto il substrato.

  3. Poi metti un massimo di due semi in ogni alveolo, e cospargi un po’ di rame sopra di essi. Questo eviterà che i funghi li rovinino.

  4. Poi copriteli con un sottile strato di compost.

  5. Infine, annaffia di nuovo, questa volta con una bottiglia spray, e metti il semenzaio all’esterno in penombra.

Germineranno in primavera.


Talee


Per moltiplicarlo per talea si dovrebbe tagliare un pezzo di circa 30-35cm di lunghezza, impregnare la base con ormoni radicanti liquidi (in vendita qui) o con prodotti radicanti fatti in casa, e infine piantarli in vasi individuali con vermiculite.


Mantenendo il vaso all’esterno, in penombra, e il substrato umido, dovrebbero radicare dopo circa tre settimane.


Parassiti e malattie


È abbastanza resistente, ma se viene annaffiato eccessivamente sarà attaccato da funghi che faranno marcire le sue radici. Per evitare questo è necessario controllare l’irrigazione, e se si vuole fare trattamenti preventivi con rame (in vendita qui) una volta al mese.


Resistenza


Resiste fino a -8ºC, ma solo se durante il giorno la temperatura sale sopra gli 0º. Non è una pianta che può essere coltivata – almeno non all’aperto in inverno – nei climi freddi.


Quali sono i suoi usi?

La Grevillea robusta è un albero deciduo.

Immagine – Flickr/Tatters


Ornamentale


La Grevillea robusta è un albero molto usato come pianta da giardino, di solito come esemplare isolato, anche se non sta male in filari. A volte viene anche lavorato come bonsai.


Legno


Il suo legno è usato nell’ebanisteria e nella bottaia.


Cosa pensi di questo albero?

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *