acer griseum hojas

Acer griseum: caratteristiche, usi e cura

foglie di acer griseum


Oggi parleremo di un tipo di albero ornamentale con fiori originario della regione centrale della Cina. È il Acer griseum. È conosciuto con i nomi di acero di carta, acero grigio cinese, acero di corteccia, tra gli altri. Il suo uso come albero ornamentale si è diffuso in varie zone del pianeta che hanno climi temperati. Ha una corteccia esfoliata di un colore marrone rossastro che la rende particolarmente attraente durante i mesi autunnali e invernali.


In questo articolo vi diremo tutto sulle caratteristiche, gli usi e la coltivazione dell'Acer griseum.

Caratteristiche principali


foglie d'acero di carta


È un albero che viene dalla Cina e viene utilizzato come albero ornamentale per la sua bellezza e il contrasto che dà. Si tratta di un albero di dimensioni medio-piccole, poiché di solito non supera i 18 metri di altezza. La corteccia si stacca in strati molto sottili che assomigliano alla carta. Questa è l'origine del suo nome comune. Ha foglie composte che possono misurare tra 5-20 centimetri di lunghezza. Sono foglie che hanno un colore verde scuro sul lato inferiore. È una delle specie di alberi che impiegano più tempo a cambiare il colore delle foglie in autunno. È in quel momento che acquisisce un fogliame arancione rossastro.


I suoifiori non sono l'attrazione principale di questi alberi poiché è il contrasto di colori che favorisce il suo uso ornamentale. Questi fiori appaiono durante la stagione primaverile e hanno un colore giallo-verde. Crescono in grappoli e sono di dimensioni molto piccole. Il frutto di questo albero consiste in due camere alate con una coppia di semi all'interno. Il modo in cui si diffondono ed espandono il loro territorio è attraverso il vento.


Cresce e si sviluppa molto meglio in luoghi con un clima temperato. Se dobbiamo averlo nel nostro giardino per uso ornamentale, dobbiamo considerare che metterlo in pieno sole può essere l'idea migliore.


Cura dell'Acer griseum


acer griseum


Il posizionamento al sole è il più conveniente in tutti quei luoghi con un clima temperato. Può prosperare in un'ampia varietà di terreni con diversi pH. Lo stesso vale per le texture. I migliori substrati per l'Acer griseum sonoquelli umidi e con un buon drenaggio. Non dimentichiamo che il drenaggio è la capacità del suolo di essere in grado di filtrare l'acqua dell'irrigazione o della pioggia e di non permetterne l'accumulo. Se l'acqua si accumula, un cattivo drenaggio finirebbe per far marcire le radici dell'albero.


È una buona opzione potenziale per tutte quelle aree con terreno argilloso. È in grado di tollerare la siccità dopo il periodo di insediamento. Tuttavia, l'indicatore che sta attraversando la siccità è l'ingiallimento delle foglie. È raccomandato per l'incorporazione in un giardino per garantire la presenza di colore durante le quattro stagioni dell'anno.


È in grado di resistere molto bene al freddo, dato che può tollerare temperature fino a -25 gradi. Può essere coltivato da solo o in piccoli gruppi. Il momento più adatto per piantare e piantare dovrebbe essere in autunno o in primavera. Questi due periodi sono imperativi perché non sopravviverà in inverno e in estate.


Propagazione di Acer griseum


crosta sottile


L'Acer griseum può essere propagato per talea, innesto o semi. L'innesto è il più raccomandato, perché permette di risparmiare tempo aspettando che cresca. Per mezzo di semi è l'opzione più lenta e meno piacevole. Se si vuole fare l'innesto, si consiglia di utilizzare l'acero da zucchero come portainnesto per ottenere risultati migliori. Poiché il tasso di germinazione di questo albero è piuttosto basso, si ritiene che la moltiplicazione per talea sia l'opzione migliore.


Se si vuole fare la semina, deve essere fatta all'inizio dell'inverno e i semi devono essere stratificati regolarmente nella sabbia. Questa germinazione può durare 2-3 anni sapendo che solo il 5% di loro sono vitali. Queste condizioni rendono l'innesto molto migliore.


Per quanto riguarda le malattie e i parassiti dell'Acer griseum, può essere attaccato da numerosi parassiti e malattie. Tra questi troviamo marssonina, fusarium, cancro batterico, verticillium e soprattutto cocciniglie.


Usa


Quando si devono mettere alberi ornamentali, non si può rimanere insensibili al fascino di questo acero. È un albero molto particolare, con la sua corteccia e il suo fogliame che spiccano. La sua corteccia è di un colore marrone cannella lucido e si sbuccia in sottili strati traslucidi che ricordano la carta. In un aspetto generale, ricorda le betulle. In alcuni alberi giovani la corteccia è esfoliata dal tronco e dai rami principali. Questo rende l'albero abbastanza decorativo e utilizzato per l'ornamento. Le scaglie quando si staccano rivelano un tronco arancione sotto.


Tutto questo mix di colori lo rende un albero ampiamente utilizzato per la decorazione di strade, parchi, giardini urbani e privati. È perfetto per un piccolo giardino con un prato e che non ha la competizione visiva di altri alberi. Molte persone lo piantano in patii o terrazze molto luminose. Ricorda che è un albero che ha bisogno di molta luce solare e di un clima temperato. Può essere mescolato con alcuni materiali come il parquet, la ghiaia o la pietra, ecc.


La corteccia è usata come indicatore di salute. Se si esfolia significa che c'è qualche carenza. La cosa principale in questa circostanza è arricchire e alleggerire il terreno. È anche importante controllare che il terreno sia sufficientemente irrigato. Quei semi che non germinano è perché soffrono di partenocarpia. Il frutto si sviluppa come se il fiore fosse stato fecondato quando non lo è. Apparentemente sembra che gli animali che mangiano questi semi preferiscano quelli vergini, quindi trascurano gli altri che possono svilupparsi senza problemi.


Spero che con queste informazioni tu possa conoscere meglio l'Acer griseum e le sue caratteristiche.


Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *